Capodanno in Namibia 2020

E’ stata la prima volta che siamo andati in vacanza durante le feste natalizie, di solito evitiamo di partire in questi periodi, però ne è valsa la pena. Abbiamo girato il Paese da sud a nord, viaggiando in aereo dato che avevamo a disposizione solo una settimana, ed è stata un’esperienza indimenticabile. Siamo passati dal deserto del sud, con i suoi paesaggi brulli ed i colori spettacolari, ai maestosi scenari del Kaokoland, infine all’interno più verde e popolato di animali di tutte le specie. Da geologi abbiamo molto apprezzato dall’aereo le forme del territorio, studiate all’università ma mai viste in maniera così chiara, prive di coperture e strutture antropiche, una vera lezione dal vivo di geologia; da amanti della natura siamo rimasti colpiti dalla fauna così varia (dagli enormi nidi delle termiti ai “big five”, così maestosi ed allo stesso tempo indifferenti al nostro passaggio ed ai nostri sguardi).

I lodge nei quali abbiamo sostato ci hanno accolto con molta cortesia ed efficienza, ed abbiamo apprezzato la cura con la quale questi spazi, sia comuni che privati, sono arredati per gli ospiti.

Ci è rimasta la voglia di tornare in questo paese grande e vario, pieno di fascino e in cui si avverte la nostra sudditanza di umani rispetto alla natura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *